Caccia : Attrezzatura

L’attrezzatura del cacciatore

Com'è ovvio, l'equipaggiamento di chi va a caccia dipende dal tipo di terreno, dal periodo dell'anno (e quindi dal clima), dalla durata della caccia stessa, e dalla preda.

Come regola generale, chi va a caccia deve stare attento al peso di quello che si porta dietro (e addosso), per evitare che il ritorno da una caccia ben riuscita (dunque con un buon bottino) si trasformi in un calvario.

.

Com'è ovvio, l'equipaggiamento di chi va a caccia dipende dal tipo di terreno, dal periodo dell'anno (e quindi dal clima), dalla durata della caccia stessa, e dalla preda

Il cacciatore dovrà perciò preferire degli scarponcini impermeabili alti e leggeri, e maglioni, giubbini e gilet in pile. Per la pioggia è utile un poncho impermeabile; per il freddo ci vogliono calzerotti termici traspiranti, e guanti termici.
Indispensabili un coltello con fodero, la giberna porta cartucce, un binocolo (possibilmente tascabile) a ingrandimento 8/10X, una torcia.
Per percorsi in luoghi isolati ed impervi può essere molto utile il GPS satellitare.
Attenzione ai dopobarba e alle saponette profumate: la selvaggina le fiuta, e gira al largo!