Caccia : Cani

I cani

C'è una sola cosa che il cacciatore ami più del suo fucile: il suo cane.
Tra cane e cacciatore si stabilisce un rapporto molto speciale, che esclude chiunque altro, persona o bestia che sia. E non è solo una questione sentimentale: un cane ben addestrato è infatti indispensabile per inseguire la preda ("cani da sèguita"), per localizzarla ("cani da punta"), e per riportarla al padrone dopo che questi l'ha abbattuta ("cani da riporto").

Nel corso dei millenni l'uomo ha addestrato infatti il cane ad ogni tipo di caccia: perciò ogni caccia ha il suo cane.

C'è il cane da inseguimento: segugio, beagle;
il cane da punta, per la ferma: setter, pointer, bracco;
il cane da riporto: labrador, terranova, golden retriever.

Anche per i cani piccoli è stata trovata una specialità venatoria: la caccia in tana, alla quale, per la loro taglia, sono stati addestrati cani come il bassotto, e il terrier. Diffusissimi i Jack Russell.....

Nel corso dei millenni l'uomo ha addestrato infatti il cane ad ogni tipo di caccia: perciò ogni caccia ha il suo cane.

  Per procurarsi un cane all'altezza è importante che ci sia un DNA adeguato.Scegliere il cane più capace è possibile solo rivolgendosi a professionisti capaci.
Su internet ci sono molti allevamenti. Trovare quello migliore può non essere sempre molto facile.
E' importante avere prima di tutto a disposizione una lista di tutti gli allevatori per fare una scelta adeguata.